Ac Milan x Puma: le nuove maglie

Scroll-in and scroll-out this content to trigger each event. This element will lose and gain opacity accordingly.
Ac Milan x Puma: le nuove maglie

Una nuova stagione di Serie A è alle porte e così anche nuovi accordi tra i maggiori club italiani e gli sponsor tecnici. L’AC Milan ha appena firmato un contratto con Puma della durata di 5 anni: iniziando dalla prossima stagione 2018-2019 si concluderà, salvo eventuali rinnovi, nella stagione 2022-2023.
L’unicità di questo rapporto è inoltre consolidato dal fatto che il Milan sarà l’unico team sponsorizzato Puma dell’intera Serie A. Economicamente la partnership tra Milan e Puma rappresenta il secondo accordo per grandezza in Serie A, inferiore solo a quello tra Adidas e Juventus.
Stando a quello che riporta la Gazzetta dello Sport, l’accordo tra Milan e Puma prevedrebbe un fisso di 15 milioni di euro a stagione (75 milioni sui 5 anni), esclusi eventuali bonus di performance e una percentuale sulla vendita del merchandising.


Dopo che Yonghong Li non ha rimborsato i famosi 32 milioni dell’aumento di capitale, il controllo della società è passato nella mani del fondo americano Elliott che con un comunicato ufficiale ha annunciato di aver preso il controllo dei rossoneri. Il Milan adesso vivrà (finalmente, ndr) un periodo di tranquillità: infatti sarà guidato dal nuovo proprietario americano, che si è presentato garantendo subito un investimento di 50 milioni per stabilizzare il club, per poi investire ancora con l’obiettivo di ottenere credibilità a lungo termine. Quasi in contemporanea con questa notizia, il Milan ha presentato le nuove divise da gioco. Subito dopo il lancio social della prima maglia a strisce rossonere, Ac Milan e Puma hanno organizzato un evento per presentare la seconda maglia, quella da trasferta, bianca, con il colletto a girocollo e una linea nera sul petto. La location scelta per questo evento è stato lo Spazio 21 a Milano, struttura sfruttata solitamente in occasione della Fashion Week.
La serata ha visto la partecipazione, oltre che di Marco Fassone, CEO del Milan, e Bjørn Gulden, CEO di Puma, anche di elementi della prima squadra, come l’allenatore Gennaro Gattuso, Leonardo Bonucci, Hakan Calhanoglu, Davide Calabria e Giacomo Bonaventura.

Per consolidare lo stretto rapporto tra sportswear e scena underground e fashion hanno partecipato inoltre moltissimi influencer e vip, nonché freestyler, artisti di vario genere, Max Brigante ed Ernia, voce della canzone che sta facendo da sottofondo alla nuova campagna pubblicitaria, “la pelle del Puma”.
Concentrandoci più sul nuovo Kit, dobbiamo ammettere che siamo rimasti decisamente sorpresi positivamente: sebbene presenti una impostazione decisamente classica, l’ulitilizzo del dryCELL, ossia un materiale altamente funzionale che allontana il sudore dalla pelle e aiuta a restare asciutti e comodi durante le partite, rende questa maglia un prodotto all’avanguardia in ambito tecnologico.

Leave a Comment